Adbox

domenica 17 gennaio 2016

Per colpa della crisi...


Secondo questa notizia, pur non essendo una dichiarazione ufficiale, la Microsoft non ha ancora messo in commercio in Brasile i suoi nuovi smartphone per la crisi che si sta sviluppando in questo paese e per i prezzi di vendita che diventerebbero proibitivi per la maggior parte dei brasiliani. Evidentemente non sono il solo che afferma che i prezzi in Brasile, specialmente per i prodotti elettronici, siano follemente cari, e ora sembra che anche all'estero si siano accorti di questo "piccolo" problema. Solo a titolo di cronaca in Italia, da Uniero, il Lumia 950 XL viene venduto a € 629,00, il Lumia 950 a € 509,00 e il piú 'piccolino" 550 a € 139,00,

Microsoft Lumia 950, 950 XL e 550 non disponibili in Brasile a causa della crisi

I nuovi Microsoft Lumia 950, Lumia 950 XL e Lumia 550 non sono ancora stati residisponibili all’acquisto in Brasile a causa, secondo alcune indiscrezioni, della pesante crisi economica che sta colpendo il Paese. Scopriamo tutti i dettagli.
Il Brasile è un Paese molto grande ed è stato sempre un ottimo mercato per la divisione Mobile di Microsoft grazie alla numerosa popolazione. Gli ultimi smartphone presentati dall’azienda a ottobre durante il suo evento di New York, ossia il Microsoft Lumia 950, il Lumia 950 XL e il Lumia 550, non sono ancora disponibili all’acquisto in Brasile. La probabile causa potrebbe essere la rilevante crisi economica che sta colpendo il Paese.
La moneta Brasiliana, il Real, ha subito una forte svalutazione confronto al dollaro americano, per cui i prezzi degli smartphone di Microsoft potrebbero essere molto più elevati per il paese del Sud America. Un altro problema riguarda i dazi per le importazioni dato che gli smartphone non vengono prodotti in Brasile. Considerando tutti questi fattori il Microsoft Lumia 950 potrebbe arrivare a costare anche 4.000 Real, corrispondenti a circa 1.000$, pari a circa 5 volte il salario minimo medio del Paese.
Non si tratta di dichiarazioni ufficiali ma semplicemente di rumors che, considerando la reale situazione economico-finanziaria del Brasile, potrebbero essere fondati. Numerose imprese si stanno scontrando con questi problemi mentre la crisi continua a dilagare.
Secondo voi Microsoft dovrebbe abbassare i prezzi per il mercato del Brasile? E per il mercato italiano?

Fonte: TuttoWindows

Nessun commento:

Posta un commento