Adbox

martedì 1 maggio 2012

Seguranças violenta


Molte volte io cerco di essere meno critico sul Brasile, ma in questo Paese è quasi impossibile. Quando cerco di non parlar male o di essere più accondiscente (un modo gentile per dire “menefreghista”) trovo sempre qualche notizia assurda che mi fa scrivere cose poche carine sul Paese in cui vivo.

Per esempio, una di queste cose di cui parlo è la esagerata violenza di alcuni addetti alla sicurezza. Queste “persone”, invece di difenderci dai reali pericoli che la gente può incontrare in locali pubblici e di servizio, agiscono in una maniera così crudele e spietata che quasi (ma io toglierei questo “quasi”) spaventa.

Non bastano i vari delinquenti che girano per le strade. Ora dobbiamo anche avere paura di quelle persone che dovrebbero farci sentire più sicure. E ovviamente, una volta che questa “segurança” ha aggredito e mandato all’ospedale un individuo, cosa succede? Che viene semplicemente allontanata dal lavoro!

Questi sono solo alcuni esempi di violenza di alcuni di questi “professionisti”:

Show comments
Hide comments

2 commenti:

  1. Além de bandidos,seguranças violentos,trombadinhas e cia ltda,ainda temos : guardadores de carros que cobram 5 reais para não arranhar/depredar o carro dos clientes,"seguranças" que cobram para não roubar os estabelecimentos em bairros mais afastados.

    RispondiElimina
  2. Solo 5 reais. Che fortunato. Durante i concerti o certe partite di pallone arrivano a 50/60 reais, ma l'unica garanzia che danno è che quando torni trovi ancora la macchina. In che condizioni è solo la fortuna che lo decide.

    RispondiElimina