Adbox

giovedì 12 aprile 2012

E dopo le spiagge di Rio, quelle di Saint-Tropez


Evidentemente a Rio de Janeiro non si deve vivere bene. Forse è perché fa troppo caldo, o forse la cucina o le persone mal si adattano ai gusti europei, ma fatto sta che Cesare Battisti vuole chiedere la cittadinanza francese.

Stanco del Brasile che l’ha accolto a braccia aperte, ora vuole vivere in Francia.

''Un giorno otterrò la cittadinanza francese, ne ho diritto'': lo dice in un'intervista al quotidiano francese Liberation l'ex terrorista rosso, Cesare Battisti, attualmente in Brasile, dove ha ottenuto asilo, mentre in Italia è condannato a due ergastoli.
''La Francia è il Paese in cui ho costruito la mia famiglia, le mie due figlie sono francesi. E' il Paese dove sono maturato. Ma non demordo: un giorno otterrò la cittadinanza francese, ne ho diritto'', afferma.
''Tutti coloro che sono ben informati sanno che non ci sono prove contro di me, che sono innocente – ha ribadito Battisti – Il resto è tutta una macchinazione. E' per rinchiudermi in questo ruolo, in questo passato con il quale non ho più niente a che vedere''.

Quindi, se tutto va bene, tra poco lo vedremo passeggiare tra le Champs-Élysées o prendere il sole in qualche spiaggia di Saint-Tropez, forse in compagnia di Carla Bruni o altre sue amiche. Sarà che vedremo piangere il suo amico Tarso Genro per questa triste decisione? Lo sapremo nella prossima puntata di questa novela.

Bienvenue en France!

fonte: Blitz Quotidiano

Nessun commento:

Posta un commento