Il sito utilizza cookie di Google e di altri provider per erogare i servizi e per analizzare il traffico. Il tuo indirizzo IP e il tuo agente utente sono condivisi con Google, con le metriche su prestazioni e su sicurezza, per la qualità del servizio, generare statistiche e rilevare e contrastare abusi. Navigando nel blog accetti l\47uso dei cookie e il trattamento dei dati secondo il GDPR.
Adbox

venerdì 30 maggio 2014

No foul play, Brazil


Amnesty International ha lanciato una campagna per portare all'attenzione del mondo l’utilizzo massiccio della forza da parte del Governo brasiliano durante le manifestazioni che si sono susseguite dal giugno 2013. L’Ong ha pubblicato un video che mette in parallelo la necessità di osservare le regole del gioco nello sport così come nella vita di tutti i giorni. Dato l’imminente avvio del Mondiale, le immagini mostrano l’immaginario utilizzo della forza nei campi da calcio per arrivare a fare gol e crea una similitudine con gli interventi massicci delle forze dell’ordine durante le manifestazioni degli ultimi mesi in diverse città del paese. Lo slogan è «No foul play, Brazil» - «No ai falli, Brasile». L’invito è quello di inviare in massa cartellini gialli alla presidente Dilma Rousseff.


Fonte: Corriere della Sera

Show comments
Hide comments

1 commento:

  1. Bom, eu sempre torci e vou torcer mais uma vez pela Azzurra, pois além de estar no sangue, não me vejo representado por um bando de mercenários que jogam fora do Brasil....Allora, Forza Italia!!!

    RispondiElimina

top navigation