Adbox

sabato 26 aprile 2014

Italian Food?


Visto che il post su alcuni tipici errori culinari dell'Italia aveva generato qualche critica, ecco allora che un'altra persona (italiana)  che vive all'estero ha pubblicato nel suo blog un post sull'Italian Food. Il suo pseudonimo é Saudia, vive in Arabia Saudita da alcuni anni e ha un blog chiamato Camel Crossing. Questo é il suo post, per dimostrare che di errori culinari sull'Italia esistono in tutto il mondo. E prima che qualcuno dica qualcosa... sí, questo post l'ho copiato e incollato!

ITALIAN FOOD?
Come viene visto il cibo italiano dagli stranieri e' sempre divertente, o triste. La battuta che i Fettuccini Alfredo non esistono in Italia non e' originale, quindi non lo diro', tanto gli spunti non mancano di certo!
Sono diversi i gruppi su facebook dove le persone (essenzialmente expat, ma di ogni nazionalità) che vivono in zona si ritrovano per scambiarsi informazioni di ogni genere. Il gruppo che riguarda il cibo e' tra i piu' gettonati, e pare che l'italian food (o quello che loro credono essere tale) sia il loro preferito.
Ristoranti italiani qui ce ne sono diversi, ma di vero c'e' poco. E anche quelli con cuoco italiano un po' si devono adattare ai prodotti trovabili qui e ai gusti locali. Da una parte capisco, ma questo alimenta la confusione nella consapevolezza di authentic italian dei residenti. Che ormai credono sia normale avere tra gli antipasti i funghi (champignon coltivati) gratinati con salsa al pomodoro e aglio!
Partendo da questi menu', ognuno reinventa la propria versione, quindi i post riguardanti italian sausage stew, classic italian chocolate cake si sprecano...e raggiungono l'apoteosi con italian chicken pasta cannelloni!!!
Beccatevi questo: e' uno dei piatti spacciati per real italian!!! L'autrice, semmai dovesse venire a conoscenza di questo mio post, non se la prenda personalmente, lei e' solo una delle tante che non ha la piu' pallida idea di cosa sia il buon cibo italiano. Che dio perdoni la cuoca.

Pare che l'idea comune sia che un pezzo di pollo su un piatto di pasta sia italian... oh, sky!!
Poi ci son quelli che si vantano di sapere com'e' il real italian e spacciano ricette fake come real. E ti insegnano che i Sicilian Tuna Spaghetti (?) si fanno con cipolla, carota, zucchine, sedano, olio, sale, pepe, peperoncino secco, dado vegetale, acciughe, passata di pomodoro, zucchero, 3 scatole di tonno (!), prezzemolo....e con tutto sto po' po' di brodone  come se non bastasse, qualcuno ha chiesto: ma dov'e' il garlic????? Han risposto che il garlic non e' authentic italian!!!
Altra ricettina: non avete trovato il pesto italiano al super? Non avete il basilico  pinoli parmigiano olio d'oliva?? Fatelo con spinaci, prezzemolo e basilico secco!!!! Come cacchio ve lo devo dire che non basta che sia verde per chiamarlo Pesto!?!!?
Non ce l'ho con la saputella che dispensa consigli di italian cuisine, ma quello che da da pensare e' la completa ignoranza riguardo la qualità e la bontà dei nostri prodotti. In tivù si parla spesso delle nostre prelibatezze che vengono contraffatte nel mondo e spacciate per italiane, ma il problema e' proprio che i consumatori nel mondo non hanno idea di come distinguere le cose buone dalle schifezze! Speriamo che l'Expo faccia qualcosa (sempre che non ce li arrestino tutti prima..)
Questo un esempio sull'ignoranza (=non conoscenza); un post liberamente tradotto:
"Da quando io e mio marito abbiamo provato il Parmesan grattato fresco qui in un ristorante, siamo agganciati e non torneremo piu' a quella pessima roba nel barattolo verde della kraft. Prima nemmeno sapevamo che sapore doveva avere il parmesan!"
Note al post:
- qui il parmigiano vero vero non lo usa nessuno, nemmeno nei ristoranti italiani, perche' costa caro. Il migliore che puoi trovare e' un parmigiano prodotto in Italia, a Brescia, e senza marchio del consorzio! Quindi i fake non li producono solo all'estero...
- il barattolo verde e' un "shredded parmesan cheese" che dura 6 mesi.  E non aggiungo altro. Tranne qualche esempio.

Non e' colpa loro, ma capite che la strada e' lunga.
Ovvio che arrivare a capire la differenza tra Parmigiano Reggiano e Grana Padano appartiene al livello super advanced!
Al di la' dei sapori, altro spasso e' il rapporto con i nomi italiani. Qui una raccolta di storpiature, tutte vere e documentabili, giuro!
I ristoranti italiani della zona:
Mangiamo diventa: Mangoni, Magiamo, Mangiamos
La Gondola diventa: Giandola, Giandula, Gondalo, Lagandola, La Gondala... e' un casino anche scriverle, perche' anche il correttore automatico si rifiuta!!!!
Oliveto diventa: Olivetto, Olivettos.
Ciro Pomodoro: Cino's Pomodora, Gino's Pomodoro.
Ma il top e'..............il parmigiano reggiano che diventa parmesanno ariggiano!!!!!!!!! e su questa sono morta.
Ecco, mo' m'e' venuta fame. E sono pure a dieta.
Fonte: Camel Crossing
 

Nessun commento:

Posta un commento