Adbox

mercoledì 26 giugno 2013

Il Financial Times critica gli accordi di Dilma


Gli accordi annunciati lunedì 24 dalla presidente Dilma Rousseff per contenere le proteste in Brasile sono state accolte con piena incredulità dal Financial Times.

Martedì scorso, 25, il giornale britannico ha mostrato non solo di non credere nell'efficacia dei cinque piani ma, oltre a criticarli, ha proposto altri cinque più appropriati.

Per prima cosa, vediamo le proposte del Planalto e il parere del giornale su ciascuna:

1. Mantenere la responsabilità fiscale. "Questa è già deteriorata ed è difficile capire come il governo manterrá la linea ora, con una maggiore pressione per servizi migliori."

2. Plebiscito su una Assemblea Costituente esclusiva per le riforme politiche. "Inutile. Il Congresso potrebbe fare la riforma politica, se davvero volesse. La misurasi può perdere nel sistema politico labirintico del Brasile. "

3. Classificare la corruzione come un crimine efferato: "E 'un inizio, ma farà poca differenza senza un buon sistema di lavoro. In Brasile non mancano le buone leggi, è solo una questione di metterle in pratica ".

4. Accelerare gli investimenti in ospedali e cliniche e importare medici stranieri. "In un governo, non è che quello che noi chiamiamo 'sta solo facendo il proprio lavoro'? Comunque, meglio di niente. "

5. Investire 50 miliardi di reais nel trasporto pubblico. "Non avevamo già stabilito che in Brasile il problema non è la quantità di denaro che conta per risolvere un problema, ma piuttosto il modo in cui lo si risolva?"

Ora andiamo a vedere la "lista dei desideri" fornito da FT alla presidente Dilma per migliorare il benessere sociale in Brasile:

1. Ridurre da 39 ministri a solo 15. "Probabilità di successo? Zero. Nella politica brasiliana nessuno vuole stare in opposizione. "

2. Rimodellare la equipe economica per avere piani più ortodossi. "Probabilità di successo? Quasi zero. Sarebbe un guaio per alcuni interessi oscuri. Potrebbe tradursi in una rapida recessione, alla vigilia di un anno elettorale ".

3. Forzare l'uscita dal Congresso dei politici del PT condannati dal Supremo nel processo penale 470. "Probabilità di successo? Vicino allo zero. Dilma non può permettersi di affrontare il nucleo del suo partito ".

4. Riformare la Giustizia per accelerare i processi. "Probabilità di successo? Vicino allo zero. Il Congresso non accetterebbe questo, dato che molti legislatori sono proprio sotto processo ".

5. Ridurre la burocrazia. "Probabilità? Non succederà mai- il Brasile è bloccato in un labirinto ".

Come si avrà notato, il pessimismo del Financial Times è enorme, la probabilità che i loro suggerimenti siano presi sul serio da Dilma sono "vicino allo zero", come ripete e si ripete e si ripete e si ripete e si ripete cinque volte se stesso giornale.

Ma si devono considerare questi suggerimenti? Quale lista è meglio per il popolo?

Fonte: Estadão

Nessun commento:

Posta un commento