Adbox

mercoledì 11 aprile 2012

Omicidi nel mondo


E’ appena uscito il nuovo rapporto delle Nazioni Unite sulla criminalità e omicidi nel mondo. Ancora una volta l’Honduras vince in questa classifica come lo Stato più violento al mondo, con un tasso di omicidi pari a 83 ogni 100.000 abitanti. Secondo posto per il piccolo Stato di El Salvador, con 66 ogni 100 mila abitanti. Poi scendiamo con 46 con la Costa d’Avorio, 52 con la Giamaica, 49 con Venezuela, 41 con Belize e Guatemala e un bel 33 con la Colombia.

In poche parole, leggendo questi dati, che trovate qui, sembra che bisogna proprio evitare l’America Centrale se non si vuole finire ammazzati.

Anche l’Africa non delude in questa classifica, dato che molti Stati raggiungono e superano un rate di 30.

L’Asia invece sembra pacifica, come in Europa, dato che solo la Corea e la Russia superano di poco 10 omicidi ogni 100.000 persone, mentre gli altri Stati sono notevolmente più bassi. E stessa cosa con l’Oceania.

E in Brasile? Diciamo che raggiunge un discreto 22,7 di rate, quindi nella media degli altri Stati del Sud America (per modo di dire, dato che in Argentina sono 5.5 omicidi, in Chile 3.7 e in Peru 5.2).

E l’Italia a che punto sta? Bene, l’Italia raggiunge un rate di… 1.0!!! Avete letto bene. Solo 1.0  (uno punto zero). Ma com’è possibile questo? In un Paese dove regna la mafia e la camorra solo 1? Ci sarà qualche errore, sicuramente. Evidentemente quelli dell’ONU devono aver sbagliato qualcosa, non credete? Finisco solo con un commento di un lettore di tale notizia, commento che condivido e approvo, estendendolo però ad altri Stati dell’America del Sud:
Venezuela
10.04|19:29 nightflyer_001
Per certi posti è un vero peccato... il Venezuela era un paradiso ma da quando c'è Chavez è diventato uno schifo: un regime politico oppressivo e corretto e violenza ovunque. L'anno scorso c'è stata una media di 53 omicidi AL GIORNO, tutti i giorni dell'anno!!! Se pensate che a Roma in tutto il 2011 ci sono stati 35 omicidi, capite la differenza... e poi noi consideriamo Roma una città violenta! figuratevi cos'è Caracas!
2

3
4
5
6
7
8
9
Show comments
Hide comments

1 commento:

  1. Spero per te che Attilio Folliero non leggo il tuo blog, altrimenti ti onorerà un una delle sua dichiarazione fiume, dove partendo da Adamo ed Eva giungendo ai giorni nostri ti dimostrerà che tu sei l'assassino o quantomeno il mandante di tutti i morti venezuelani.

    Senza la tua esistenza in Venezuela, per Folliero, non ci sarebbero morti violente.

    Buona fortuna!!

    RispondiElimina