Adbox

venerdì 11 giugno 2010

Tempo di Coppa


Oggi è iniziato il grande giorno, sperato da milioni di appassionati nel mondo.

OculosCopa























La Coppa del Mondo di Calcio è iniziata oggi e si sa che è un evento che coinvolge moltissime persone, ma qui in Brasile è qualcosa che va al di là del semplice tifo calcistisco. Qui la torcida coinvolge in modo quasi viscerale la maggior parte dei brasiliani. Questa loro passione per il calcio è talmente grande che agli occhi di un europeo può sembrare esagerata ma io penso che sia invece da ricercare nel modo in cui i brasiliani vedono il Brasile.
GarotosCopa
























I brasiliani sono un popolo molto patriottico, molto orgogliosi del loro Paese e questo lo si vede in tutto quello che fanno. A volte questo loro atteggiamento mi da fastidio perché non vedo grandi motivi per essere così orgogliosi, ma io non sono brasiliano quindi molte cose di questo strano Paese non le capisco. E questo loro grande orgoglio lo trasmettono anche nel calcio.
CondominioCopa

































































In questo periodo non c’è negozio dove non ci siano festoni, gadget e ogni tipo di decorazioni in verde e amarelo, che sono i colori del Brasile. Anche senza andare allo stadio qui le persone amano comprare trombette, sciarpe e cappelli strani di questi colori per quando si guarda la partita della seleção brasileira. Per le strade è facile trovare interi isolati coperti di bandierine del Brasile e alcuni amano dipingere la bandiera nazionale sulla strada.

Queste azioni, che possono sembrare fanatismo agli occhi di qualcuno, non è nient’altro che passione per il gioco del calcio e grandissimo orgoglio del proprio Paese. Noi italiani non siamo così. Anche a noi piace il calcio (è lo sport nazionale) e anche noi amiamo guardare le partite della nostra squadra del cuore. Anche noi soffriamo durante queste partite, esultiamo e ci arrabbiamo, ma tutto in modo più contenuto. Qui invece anche l’orario di alcuni esercizi come le banche cambia durante la Coppa del Mondo, in modo che tutti, anche gli impiegati di banca o i commessi di negozi, possano vedere la partita della propria Nazionale.

E’ strano tutto questo agli occhi di uno come me che addirittura non ha nessun interesse per il calcio, però da una sensazione di festa e di allegria che in Italia non sentivo.

E se basta solo pintar una porta di verde e amarelo per essere felici che male c’è in questo?
Show comments
Hide comments

4 commenti:

  1. Ciao franco !! Veramente, io non ho la stessa opinione ..

    Io veramente penso che i brasiliani sono patriotti solo nella coppa del mondo, perchè brasile e conosciuto per il calcio e in questo momento che i brasiliani hanno orgolio di dire, che sono brasiliani !!!

    Un'altra cosa e il momento perfetto per fare una buona festa, non lavore e bere ,

    Benvenuto in Brasile ..

    Non è come i italiani che sempre hanno la bandeira italiana .. Nel pane che compranno nella coop, nella macchina,e etc.. La diferenza che non è solo nel mondiale di calcio !!

    Ciao franco , questa è la mia opinione.. mi dispiace perchè ancora non parlo molto bene l'italiano..

    RispondiElimina
  2. Non credo proprio che i brasiliani siano orgogliosi del proprio Paese solo nel mondiale di calcio. Basta parlare con i brasiliani che vivono all'estero che si capisce l'amore che ognuno ha per il Brasile, amore come non esiste nei cittadini di nessun altro Paese al mondo!

    RispondiElimina
  3. Caro Leandro,
    Noi brasiliani abbiamo sempre l'orgoglio del nostro paese. Siamo più di 180 milioni di persone e c'è grande possibilità di trovare chi non vantarsi di niente ed è sempre contro tutto. Ha capito?
    Um abraço brasileiro.

    RispondiElimina
  4. Si credo anch´io che i brasiliani siano molto piú nazionalisti degli italiani e di certo non solo nel calcio. Ed é una cosa che mi fa piacere perché vivono in un paese meraviglioso. Sono peró anche persone intelligenti e sanno benissimo le cose che non vanno.

    RispondiElimina