Adbox

lunedì 28 giugno 2010

Pensieri


A volte mi ritrovo a pensare: ma cosa ci faccio io qui?

Non vuole essere una domanda esistenziale del tipo chi siamo, dove siamo, dove andiamo e cose simili, ma vuole essere proprio quello che è, cioè una domanda semplice: cosa ci faccio io qui?

Fin da quando ero bambino il mio sogno è sempre stato quello di fare la Guardia Forestale in qualche Parco Nazionale delle mie amate Alpi. Io mi vedevo passeggiare nei boschi insieme al mio cane (perchè avrei avuto anche un cane) e tornare nella mia casa fatta di legno, piena di libri ma anche di tecnologia, come computer, tv digitale e satellite. Sognavo una vita fatta di solitudine ma vissuta nella natura delle montagne. Sognavo una vita piena di freddo ma anche di piaceri come solo una vita da single e vissuta tra la natura poteva darmi. Invece mi ritrovo sposato e in Brasile! Esattamente l’opposto di quanto avrei voluto. Perchè questo?

Fino a pochissimo tempo fa dicevo a tutti che non mi sarei mai sposato. Poi, a 44 anni conosco una ragazza brasiliana su internet e dopo 5 anni ci sposiamo. Perchè questo?

Ho lasciato il mio Paese, il mio lavoro, la famiglia e tutte le cose che avevo per venire a vivere in Brasile. Perchè questo?

Ho portato con me mia madre di 86 anni. Esattamente il giorno dopo del nostro arrivo lei si ritrova all’ospedale locale per una ischemia (derrame). Perchè una donna, dopo 86 passati nel suo Paese, decide di venire a vivere con il figlio in Brasile, un Paese distante 10.000 km che a visto solo in TV? Perchè dopo solo un giorno Dio o Chi altro le procura una ischemia paralizzandole la parte sinistra del corpo?

Chi è che decide queste cose?

Per quanto riguarda il mio sogno come Guardia Forestale la colpa è solo mia, perchè non ho mai fatto niente per far sì che quel sogno si avverasse. Aspettavo come uno stupido che qualcuno bussasse alla mia porta dicendo “Complimenti! Lei ha vinto un lavoro come Guardia Forestale!”. Se io ora non sono quello che volevo è sola colpa mia. Ma per il resto?

E’ difficile dare un senso a tutto questo, ma forse perchè nella vita non c’è niente di logico, di sensato. Ma non credo che sia così.

Non so ragazzi, forse è colpa della novela “Escrito nas estrelas” che ogni tanto vedo, ma è un periodo che mi faccio continuamente queste domande. E se qualcuno di voi ha qualche risposta sensata da darmi gliene sarò molto grato.
Show comments
Hide comments

1 commento:

  1. Da quello che ho letto, mi sembra una risposta facile... L'AMORE!

    RispondiElimina